sabato 23 gennaio 2016

Incontri



"Incontri" -  acrilici, colori ad alcol su tela 50x40, 2016

 


"Mi avvicino, mi abbasso inginocchiandomi per vedere i suoi occhi e mi guardo, mi riconosco, Io a quattro anni… poi mi avvicino ancora per prendermi in braccio! Sogno ad occhi aperti vagando nel mio io interno, cercando di ritrovare ciò che sono veramente… e ora nuovamente mi vedo in questo quadro, vedo che mi sto guardando diritto negli occhi. "

























Avete mai provato a osservarvi immaginando di guardarvi con degli occhi esterni come se foste posti dietro di voi stessi, leggermente in alto a destra con lo sguardo fisso verso le  vostre spalle?

Come in questo esercizio, la pittura mi aiuta a osservare quello che sono, quello che mi succede differentemente da quello che credo mi succeda.
In questo viaggio nella rappresentazione di me, immagino e sogno e riesco a rivedermi nelle varie situazioni con un occhio esterno.
Riesco a rivedermi e giudicarmi in modo obiettivo.

Capisco che la verità che vivo non è assoluta e tale cambio di prospettiva mi aiuta a vedere le cose in un altro modo, in modo più chiaro.


Nessun commento:

Posta un commento